Il volto

Il volto on Flickr.

Il volto

…ed Egli si manifestò a me sul muro senza proferir parola che le labbra eran serrate… ma gli occhi no, questi parlavano e con essi dicea: Non vedi o mortale quegli che altri non vede? Lo tuo arnese ciclopico ti fa veder quegli che ad altri è impedito?
In fondo è come da bambini, quando alla luce delle candele, vedevamo sui muri le ombre di personaggi fantastici e riconoscevamo in esse personaggi di fiabe e racconti. Era la nostra televisione e il nostro cinema al tempo della corrente a go gò.
E’ la continuazione del gioco di interpretazione delle macchie di umidità che omparivano sui muri e sulla masonite del tetto: volti che solo noi riuscivamo a vedere e a riconoscere, frutto dell’incastro casuale tra i nostri sogni ad occhi aperti e le paure inconfessabili in un tempo in cui era vietato avere paura.

Lascia un commento

Altro... Pensiero e Forma, visioni
Solo me ne vo per la città

Solo me ne vo on Flickr.Solo me ne vo per la città passo tra la folla che non sa che...

Chiudi

Il box degli articoli precedenti è realizzato con upPrev plugin.