Le cartoline dell’amore

Le cartoline dell’amore on Flickr.

C’è stato un tempo in cui i poveri conoscevano i fiori delle campagne che lavoravano o dei vasi sulla finestra. Erano fiori poveri, fiori che potevano nascere spontaneamente o nei piccoli vasi ricavati da recipienti per la cucina ormai inutilizzabili. Poi, il militare, l’emigrazione, hanno fatto scoprire ai poveri i fiori in cartolina… e li finalmente ci si poteva sbizzarrire: le orchidee o le rose in cartolina, costavano allo stesso modo. la democrazia della cartolina che permetteva a tutti, ricchi e poveri di parlare il linguaggio dei fiori. Le cassepanche delle nostre nonne sono piene di cartoline di paesaggi e di fiori: le prime per i saluti e le seconde pergli auguri e le frasi d’amore. oggi la rete ha mandato in disuso queste forme di comunicazione con tutto il loro fascino, ma i fiori sono rimasti, e il piacere di fotografarli anche… e se qualcuno dirà con tono sprezzante che queste sono foto cartolina noi rispomderemo che: a noi che i fiori li vedevamo solo in cartolina, adesso ci piace anche fotografarli… eccome se ci piace!

Lascia un commento

Altro... Pensiero e Forma
Il violoncello

Pittomusica… on Flickr. Una città antica: RomaUna giornata importante: un matrimonio.Due sposi stupendi: Ernesto e Paola.Una chiesa famosa: La chiesa...

Chiudi

Il box degli articoli precedenti è realizzato con upPrev plugin.