Pensiero e forma

“Se io sottraggo ogni pensiero (per categorie) da una conoscenza empirica, non resta più nessuna conoscenza di un qualsiasi oggetto; giacché con la sola intuizione nulla assolutamente vien pensato, e il fatto che c’è in me questa affezione della sensibilità, non costituisce relazione di sorta di tale rappresentazione con un qualsiasi oggetto. Se invece io sottraggo ogni intuizione, mi rimane ancora la forma del pensiero, cioè la maniera di assegnare un oggetto al molteplice d`una intuizione possibile.”

Kant, Fenomeno e noumeno.
cap.3 della seconda sezione dell’Analitica trascendentale.

Lascia un commento

Altro... Citazioni
Un giorno dopo l’altro

Un giorno dopo l’altro… on Flickr.Un giorno dopo l’altro il tempo se ne va le strade sempre uguali, le stesse...

Chiudi

Il box degli articoli precedenti è realizzato con upPrev plugin.